“Favorì la latitanza di un boss”, sequestro di beni da 10 milioni a imprenditore di Alcamo

Foto archivio

 TRAPANI, 30 SET –  Beni per 10 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Dia di Trapani all’imprenditore Giuseppe Montalbano, 44 anni di Alcamo, indagato per associazione mafiosa. Secondo gli inquirenti Montalbano avrebbe favorito la latitanza del capomafia Vincenzo Milazzo. Il sequestro, disposto della Sezione misure di prevenzione del Tribunale riguarda 8  terreni, 38 fabbricati, dieci automezzi, 7 quote societarie, 10 depositi bancari e 3 polizze assicurative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: