Dopo il voto CRESCE LO SPREAD BTP-BUND a 342 pti. CROLLA PIAZZA AFFARI -4,89%

btp_bund

A poche ore dal verdetto elettorale che vede il nostro paese spaccato in 3, tra Grillo Berlusconi e Bersani, lo spread BTP-BUND tocca quota 342 pti alle 17:00, dopo una giornata disastrosa per le borse europee dove Milano è ancora una volta protagonista con un calo del 4,89% rispetto alla chiusura di ieri.
Colpa dell’incertezza emersa dal risultato di queste elezioni che da un lato confermano il trend rialzista del MoVimento Beppegrillo.it, e quello ribassista per Berlusconi e Bersani, che scivolano, perdendo consensi rispetto ai risultati del 2008.
Valore dello spread, dunque, oltre la cosiddetta “quota Monti” di 287pti. E’ un risultato sorprendente se pensiamo a quanti sforzi finanziari ed economici sono stati fatti per ristabilire la normalità del rendimento dei titoli del tesoro italiano, normalità che verrebbe confermata con un ritorno a quota 150pti.
Altro dato da segnalare, i segnali di debolezza dell’Euro rispetto al Dollaro, con scambi in netto ribasso a 1,3053 rispetto a 1,3655 di inizio Febbraio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: