Castelvetrano. Vietata la navigazione e la balneazione nella zona di mare interessata dalle operazioni di ricognizione ed eventuale brillamento di un ordigno bellico a Triscina

OPERAZIONI DI RICERCA, RIMOZIONE E SUCCESSIVO EVENTUALE BRILLAMENTO IN MARE DI ORDIGNI BELLICI LOCALITATRISCINA (COMUNE CASTELVETRANO)

Il sottoscritto Capitano di Fregata (CP), Capo del Circondario Marittimo e Comandante del porto di Mazara del Vallo

                                                                       VISTA

l’Ordinanza n. 19/2019 datata 04/07/2019 relative alla presenza di un presunto ordigno bellico in località Triscina (Comune di Castelvetrano), a pochi metri dalla battigia in corrispondenza della strada n° 151 in posizione: Lat. 37° 34.768’N – 012° 46.261’E, su un fondale sabbioso di circa 20 cm.;

                                                                       VISTI

il msg. di Consubin/Gos/Sdai/Augusta O LUG OPORD – 2019, con il quale si comunica la disponibilità ad effettuare l’intervento di bonifica del suddetto presunto ordigno bellico, così come disposto dalla Prefettura di Trapani con nota n° 2812 datata 05/07/2019;

                                                          CONSIDERATA

la necessità di emanare norme che, per quanto di competenza dell’Autorità Marittima, ai fini della sicurezza della navigazione e della salvaguardia della vita umana in mare, vietino la navigazione e la balneazione nella zona di mare interessata dalle operazioni di ricognizione ed eventuale brillamento dell’ eventuale ordigno bellic0;

VISTI gli artt. 16,17, 30 e 81 del C.N. e l’art. 59 del relativo Regolamento di Esecuzione.

                                                            R E N D E   N O T O

che in data 16 luglio 2019, dalle ore 08.00 circa e fino a termine esigenza, avranno  luogo, condotte dal responsabile dei Palombari della Marina Militare Italiana, le operazioni di localizzazione, identificazione, eventuale successiva rimozione ed inutilizzazione, nel punto di coordinate GPS Lat. 37° 33’ 30’’N Long. 012° 50’ 00’’E (WGS 84), dell’eventuale ordigno bellico rinvenuto nelle acque antistanti località Triscina del Comune di Castelvetrano.

                                                                     O R D I N A:

Art. 1 – Disposizioni di sicurezza

A partire dalle ore 08.00 di domani 16 Luglio 2019 e fino al termine delle operazioni summenzionate, lo specchio acqueo interessato dall’attività di brillamento è interdetto a qualsivoglia tipologia di navigazione, transito, ancoraggio e sosta di qualsiasi mezzo nautico (anche da diporto) per un raggio di metri 1000 (mille) dal punto di brillamento indicato al RENDE NOTO, nonché a qualsiasi tipo di balneazione ed attività di immersione per un raggio di metri 2000 (duemila) dal medesimo punto.

Art. 2 – Deroghe

Non sono soggette al divieto di cui all’art.1:

  • le unità della Guardia Costiera, del Nucleo Sdai di Augusta e delle Forze di Polizia in servizio;
  • le unità adibite ad un pubblico servizio che abbiano necessità, non prorogabile, di accedere all’area in ragione delle finalità istituzionali perseguite dall’ente di appartenenza.

Art 3 – Condotta delle unità in prossimità dell’area d’interdizione

Le unità in navigazione in prossimità dei limiti esterni all’area d’interdizione dovranno procedere prestando particolare attenzione e valutando l’adozione di eventuali misure aggiuntive suggerite dalla buona perizia marinaresca al fine di prevenire situazioni di potenziale pericolo.

Art. 4 – Disposizioni finali e sanzioni

Per quanto non espressamente previsto dalla presente Ordinanza si fa rimando alle norme del Codice della Navigazione e/o altre norme pertinenti, comunque applicabili. E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e fare osservare la presente Ordinanza. I contravventori alla presente Ordinanza, che entra in vigore immediatamente, saranno ai sensi della vigente normativa, perseguiti a termine di legge in ragione della fattispecie, manlevando l’Autorità Marittima da ogni responsabilità.

La presente Ordinanza è pubblicata dalla data odierna all’albo della Capitaneria di Porto di Mazara del Vallo ed inclusa alla pagina “Ordinanze” del sito istituzionale www.guardiacostiera.gov.it/mazara-del-vallo, nonché opportuna diffusione tramite gli organi d’informazione.

La presente Ordinanza sarà trasmessa alle competenti autorità per la richiesta di emissione di apposito “Avviso ai Naviganti”. A decorrere dalla conclusione delle eventuali operazioni di brillamento, l’Ordinanza n. 19/2019 si intende abrogata.

IL COMANDANTE

C.F. (CP) Maurizio RICEVUTO t.a.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: