Castelvetrano, finanziamento da 300mila euro per la sala operativa della Protezione Civile

finanziamenti_soldiCastelvetrano 18 FEB. –  L’Amministrazione beneficerà di un finanziamento da 300mila euro per la realizzazione della sala operativa all’interno del Centro Polifunzionale di Protezione Civile.  Il finanziamento, che è stato ottenuto sul P.O. Fesr 2007-2013, consentirà di realizzare una sala operativa innovativa nei contenuti tecnologici e nelle modalità di lavoro, all’interno dei locali via Piersanti Mattarella, che ospitano attualmente  il C.O.C. (centro operativo comunale) ed il C.O.M. (Centro operativo misto) che racchiude anche i comuni di Campobello di Mazara,Gibellina, Partanna,Poggioreale,Salaparuta e Santa Ninfa, nonché gli uffici comunali con il funzionario della protezione Civile.  “E’ un risultato importante che consentirà alle associazioni ed ai tecnici comunali di poter operare con sistemi informativi moderni per poter operare sinergicamente in situazioni d’emergenza- ha detto il primo cittadino-  ed un ulteriore riconoscimento che va ad aggiungersi al mezzo antincendio che ci è stato affidato dal Dipartimento Regionale e che  renderà il centro un prezioso punto di riferimento per tutta la valle del Belice”. Il finanziamento era stato richiesto per la necessità di creare un polo d’aggregazione per personalità specifiche appartenenti a vari Enti, Forze dell’Ordine ed Associazioni che concorrano a fronteggiare le emergenze di Protezione Civile. Grazie al supporto di un sistema informatico, cartografico e di database, si potranno diramare con immediatezza le direttive d’intervento necessarie. Si creerà un nuovo modello di gestione strategica e  flessibile del coordinamento degli interventi, grazie ad una totale integrazione di tecnologie informatiche, delle telecomunicazioni e del web. Attraverso i sistemi utilizzati sarà possibile pianificare gli interventi avvalendosi del supporto cartografico che renderà possibile operare e coordinare le attività anche da postazioni remote.

redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: