CASTELVETRANO, 08 GEN – E’ morto nella notte Lorenzo Cimarosa, aveva 56 anni. L’imprenditore edile castelvetranese è morto nella sua casa, a Castelvetrano, dove era agli arresti domiciliari per via dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute. Un male lo aveva costretto ad un importante intervento chirurgico.

Cimarosa è stato il primo membro della famiglia Messina Denaro a fare dichiarazioni spontanee sugli affari della famiglia e su quanto lui conosceva. Dichiarazioni che, riscontrate, hanno portato negli ultimi tempi ad alcune importanti operazioni antimafia.

Lorenzo Cimarosa lo scorso mese di aprile era tornato nella sua abitazione di Castelvetrano da dove era uscito, in manette, nel dicembre del 2013. Cimarosa doveva scontare una condanna a 5 anni e 4 mesi.

Leggi l’articolo intero in originale