Annunci

Castelvetrano. “Anomala migrazione” di imprese: agevolazioni revocate

La Guardia di finanza ha accertato che 16 aziende avrebbero dichiarato sedi fittizie per raggirare il fisco

CASTELVETRANO, 13 SET – «Un’anomala migrazione» di imprese, provenienti anche dai comuni limitrofi, nella zona franca urbana di Castelvetrano. E’ quanto accertato dalla Guardia di finanza. Secondo le fiamme gialle 16 imprese avrebbero dichiarato sedi fittizie per raggirare il fisco. Le zone franche sono caratterizzate da forti disagi sociali e occupazionali individuate dal ministero dello Sviluppo Economico, dove «vengono attivati programmi di defiscalizzazione e decontribuzione proprio per incentivarne la ripresa». Per Castelvetrano, in particolare, sono stati stanziati oltre 8 milioni di euro. Al termine delle indagini sono state segnalate al ministero 1.312.412 euro di agevolazioni da revocare.

[fonte:lasicilia]

Annunci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: