Anziano ruba cibo al supermercato, i carabinieri pagano il conto

Non aveva i soldi per mangiare, perciò aveva rubato una confezione di salame del valore di pochi euro

REDAZIONE, 25 OTT – Il fatto è accaduto ieri ad Albenga quando a metà pomeriggio, la centrale operativa ha ricevuto una chiamata da parte di un addetto alla sicurezza di un supermercato cittadino che, notando un uomo a maneggiare in maniera sospetta vicino ai banchi con i prodotti alimentari ha allertato il 112.

Nella chiamata si faceva riferimento ad una persona che era stata colta nell’atto di sottrarre della merce occultandola nei propri abiti, ma non si era a conoscenza della situazione o dei generi sottratti.

I militari della pattuglia della Stazione di Ceriale, giunti rapidamente sul posto, hanno fermato l’uomo e, ricostruita la vicenda, si sono subito resi conto della situazione: l’anziano signore, 70 enne, originario di Cuneo e residente a Sanremo, rimasto senza lavoro per essere stato licenziato dalla ditta in cui lavorava, non aveva fatto una “furbata”, ma era in reali difficoltà economiche. La moglie lo aveva lasciato e i figli avevano preso la loro strada e non lo cercavano più. Non aveva i soldi per mangiare, perciò aveva rubato una confezione di salame del valore di pochi euro.

Il gesto poteva portare ad una denuncia per furto ed invece, una rapida telefonata con il Comandante di Stazione di Ceriale, per avere l’autorizzazione, e la decisione dei carabinieri della pattuglia di pagare il dovuto, evitando al così al povero uomo guai giudiziari.

Dopo aver pagato il conto, i militari spontaneamente e di comune accordo con gli altri colleghi della Stazione, hanno fatto una colletta in favore dell’anziano che ha ringraziato commosso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: