Agrigento, Ancora un cucciolo avvelenato

L’Appello dei Residenti: La gente deve sapere, il Comune intervenga

terrasi

AGRIGENTO, 15 GIU –  Uno dei cani di quartiere di Agrigento, che vivevano in via Cimarra, è morto dopo essere stato avvelenato. Baldo, così si chiamava il cucciolo, è stato trovato agonizzante in una pozza di sangue questa mattina dai residenti, come riferisce Carla Terrasi (nella foto con Giùgiù Sophia e Alida). La carcassa è stata prelevata dagli operatori municipali, dice sempre la Terrasi che, ha allertato per l’accaduto aanche i carabinieri. Già tempo fa i cani di quartiere sono stati oggetto di avvelenamento. Terrasi in passato aveva lanciato pure un appello, riferendo che a breve i cani sarebbero stati affidati e quindi tolti dalla strada. Oggi, dopo la scoperta della morte dell’animale, Terrasi ha chiesto al Comune di mettere in salvo gli altri tre cuccioli, trasferendoli in un canile e ha lanciato un nuovo appello perchè il Comune di Agrigento si adoperi a mettere in salvo Giù Giù, Alida e Sophia. “Temo – dice ancora – che l’obiettivo fosse di uccidere tutti e quattro i cani e per questo ritengo opportuno mettere in salvo gli altri. Quello che occorre sottolineare è che in questo quartiere c’è gente che uccide i cani e per questo dobbiamo tenere gli occhi aperti e segnalare casi sospetti“.

fonte: comunicato]

[useful_banner_manager banners=7 count=1]

6 pensieri riguardo “Agrigento, Ancora un cucciolo avvelenato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: