Annunci

Usa, facchino si addormenta nella stiva: aereo decolla

REDAZIONE, 01 NOV – Un addetto al carico dell’American Airlines, in stato di ebbrezza, si è addormentato sul posto di lavoro ed è rimasto intrappolato nella stiva, finendo per volare da Kansas City a Chicago nel ventre di un Boeing 737. Il dipendente, che lavora per la consociata americana Piedmont Airlines presso l’aeroporto internazionale di Kansas City, stava lavorando sulla rampa per il volo American 363 di sabato 27 ottobre, quando a quanto pare ha fatto un pisolino all’interno della stiva prima del volo. Nessuno si è accorto della sua scomparsa e l’aereo è decollato alle 5:52 ora locale con l’operaio nella stiva di carico. L’episodio è stato confermato dalle forze dell’ordine. L’addetto al carico, che non è stato identificato, non è stato scoperto fino a quando l’aereo è atterrato all’aeroporto internazionale O’Hare e parcheggiato al gate poco prima delle 7:30 ora locale. Sono in corso le indagini.I dipendenti sono stati intervistati dal Dipartimento di Polizia di Chicago, dall’FBI e dalla Procura degli Stati Uniti, che rientra in una politica standard in materia di sicurezza dell’aviazione. Ha dichiarato ai funzionari delle forze dell’ordine che era ubriaco e si è addormentato, secondo quanto riferisce il portavoce del Chicago Police Department Anthony Guglielmi.

Annunci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: