TRAPANI, 14 NOV – L’operazione denominata “Reset” della Polizia di Stato di Trapani è scattata all’alba di oggi e ha colpito le centrali di spaccio di cocaina e di hashish dei quartieri cittadini Milo e Palme. I poliziotti della squadra mobile hanno arrestato 6 persone e altre 3 sono state sottoposte a l’obbligo di dimora responsabili di detenzione e spaccio di stupefacenti. Nel corso dell’operazione sono state eseguite numerose perquisizioni. Le indagini degli uomini della Sezione Antidroga e della Sezione Reati contro il patrimonio, coordinate dal sostituto pm Rossana Penna, sono iniziate la sera del 19 luglio 2017 quando, alle 22.10, furono esplosi quattro colpi di pistola, calibro 7.65, contro la saracinesca dell’enoteca “Per Bacco”, nella via Fardella di Trapani. Dagli elementi investigativi raccolti, è emerso che dietro a quella intimidazione vi era uno degli arrestati che vantava un credito di 4.000 euro nei confronti del genero del proprietario dell’enoteca, per una partita di circa 2 kg. di hashish mai pagata. Solo per puro caso, nessun passante rimase ferito.