Santa Ninfa: Premio a Sambuca per il poeta Biagio Accardo

SANTA NINFA – Il poeta santaninfese Biagio Accardo (nella foto) è il vincitore (ex aequo con l’acese Daniela Trovato) della sezione «silloge inedita» dell’undicesima edizione del premio letterario «Navarro della Miraglia» di Sambuca di Sicilia, la cui cerimonia si è tenuta nel «borgo dei borghi» agrigentino sabato scorso. «Non c’è più tempo per uscire» è il titolo della raccolta di poesie inedite di Accardo, che si era peraltro piazzata al quarto posto al premio «Cumani Quasimodo» indetto dalla Aletti Editore. Una silloge, questa di Accardo, che celebra la natura misteriosa delle cose di questo mondo, delle cose semplici, come semplici possono essere una vecchia pompa ad acqua, una lampada ad acetilene, delle melegrane rimaste ai rami. Cose colte nella loro intrinseca fragilità, ma che, nello stesso tempo, hanno la forza di trasmettere il “sentore” e il “sentire” di qualcosa che c’è oltre il tempo e lo spazio.
In passato Accardo ha già ricevuto diversi riconoscimenti per le sue raccolte edite : «La notte ha lunghe radici» (2009), «Fratello in ombra» (2016) e «Fa’ che non sia domenica» (2017). Tutte hanno ottenuto, infatti oltre a lusinghieri apprezzamenti della critica, vari premi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: