Santa Ninfa: Iniziati i lavori sui muri di sostegno di contrada Zafarana

SANTA NINFA –  L’Anas ha iniziato, nei giorni scorsi, i lavori di ripristino dei muri di contenimento del sottopassaggio autostradale di contrada Zafarana, in territorio di Santa Ninfa. Il Comune aveva più volte segnalato all’Anas la situazione di progressivo degrado dei muri, chiedendo un intervento. Nei mesi scorsi, peraltro, il sindaco aveva emesso un’ordinanza che vietata il transito veicolare nella strada che conduce a diversi fondi agricoli, a salvaguardia della pubblica incolumità. Dopo una interlocuzione sempre più fitta, Anas e Comune hanno sottoscritto una convenzione con la quale l’Ente nazionale per le strade si impegna a mettere in sicurezza i muri, mentre il Comune, dopo il collaudo che certificherà l’esecuzione regolare dei lavori, li prenderà a suo carico, occupandosi della loro futura gestione. «In questo modo – precisa il sindaco Giuseppe Lombardino – avremo risolto un doppio problema: la strada sarà messa in sicurezza e, qualora il problema dovesse ripresentarsi, potremo intervenire celermente senza attendere l’Anas, responsabile per legge della manutenzione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: