Santa Ninfa: Il sindaco Lombardino all’assemblea dell’Anci ad Arezzo

SANTA NINFA, 21 NOV – Anche il sindaco di Santa Ninfa, Giuseppe Lombardino, sta partecipando in questi giorni, ad Arezzo, alla trentaseiesima assemblea congressuale annuale dell’Anci (l’Associazione dei comuni italiani) che ha confermato alla presidenza il primo cittadino di Bari, Antonio Decaro, al quale Lombardino ha fatto gli auguri: «Sono certo – ha commentato – che farà sentire la voce dei comuni italiani, le istituzioni che, per la loro natura, sono quelle più vicine ai cittadini».

L’assemblea ha anche ricevuto la visita del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che dal palco ha scandito: «I comuni non sono la periferia della Repubblica, sono la base della Repubblica». Esortando quindi gli amministratori locali a continuare la loro opera di vicinanza ed ascolto alle richieste dei cittadini specialmente più bisognosi. «Ascoltare», non a caso, è una delle parole chiave (assieme a «decidere» e a «migliorare») di questa trentaseiesima assemblea. «Sono – precisa Lombardino – i verbi che descrivono la nostra azione quotidiana, quelli che scandiscono la giornata degli amministratori locali». Ad Arezzo si riflette intorno al concetto di comunità: «Le comunità che amministriamo – spiega Lombardino -, delle quali ci occupiamo, tessendo ogni giorno una rete e ricucendo quando necessario strappi e ferite; la comunità con i bisogni, le istanze e le aspirazioni dei cittadini, che noi sindaci rappresentiamo nell’Anci». (Nella foto il sindaco Lombardino all’assemblea Anci)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: