Santa Ninfa. Disposta dal sindaco la chiusura dell’isola ecologica

SANTA NINFA – Chiusa, a partire da oggi, mercoledì 25 marzo, l’isola ecologica (nella foto). Lo ha disposto il sindaco Giuseppe Lombardino, che ha tenuto conto dei provvedimenti governativi finalizzati a contrastare la diffusione del «coronavirus»; provvedimenti con cui sono state emanante misure stringenti in termini di spostamenti e di uscite da casa, limitate queste ultime ai soli acquisti essenziali (spesa e farmaci), per una sola volta al giorno e per un solo componente del nucleo familiare. Si è quindi valutato che il conferimento autonomo dei rifiuti differenziati e indifferenziati nell’isola ecologica non rientri tra le uscite consentite ai cittadini, e può anzi diventare un modo, per alcuni, di giustificare l’allontanamento da casa, rischiando così di rendere vane le misure di isolamento sociale imposte. La chiusura dell’isola ecologica non comporta comunque alcun disservizio per i cittadini, dato che questi usufruiscono quotidianamente della raccolta «porta a porta». Il sindaco ha peraltro sentito il legale rappresentante dell’impresa che svolge il servizio, e quest’ultimo ha dato la propria disponibilità ad estenderlo anche ai residenti nelle abitazioni limitrofe al perimetro urbano e che conferiscono i rifiuti all’isola ecologica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: