[Politica] Campobello: Accordo Programmatico di Coalizione in vista delle prossime amministrative

Sigillato l’impegno comune nel discutere delle problematiche cittadine, in vista delle prossime amministrative di Campobello di Mazara, tra  partiti e movimenti politici spontanei che intendono aprire ad un fronte di coalizione mirato a costruire un’alternativa vincente di progetto e di programma.

“La nostra città merita una programmazione concreta, in grado di rilanciare il nostro territorio dal punto di vista economico, sociale e culturale e per farlo serve una squadra motivata e coesa” afferma il coordinatore comunale di Fratelli D’Italia Salvatore Bascio che continua, “E’ giunto il momento di reagire a questo deprimente stato di cose, a chi genera solo confusione politica ed amministrativa, bisogna richiamare alla partecipazione attiva tutti i cittadini che intendono insieme a noi costruire un progetto di governo basato sulla cooperazione autorevole e sullo sviluppo sostenibile”.

“Abbiamo il dovere di dialogare attivamente, di andare oltre le appartenenze politiche con l’obiettivo unico di perseguire l’interesse collettivo, interpretando la voglia di cambiamento che i cittadini ci chiedono a gran voce” dichiara il Consigliere Comunale e Coordinatore della Valle del Belice dei Siciliani Verso La Costituente, Gaspare Passanante.

“La nostra unione ed il nostro percorso è mirato ad intercettare tutte le energie sane della città, e per questo lavoreremo senza sosta lanciando un appello accorato a tutta la società civile, al fine di mettere insieme azioni, idee e  atti concreti che vanno raccolti e resi efficaci attraverso un programma serio e strutturato che funga da volano per il nostro paese” asserisce l’ex Assessore Comunale Vito Abate, in rappresentanza del comitato spontaneo costituendo di cittadini.

“Di fronte agli eventi degli ultimi mesi che hanno coinvolto la nostra città, credo sia arrivato il tempo di dare un futuro di correttezza, trasparenza e legalità al governo della città” tuona l’ex Sindaco di Campobello Pino Fazzuni,  che aggiunge “Mi auguro che si possa costruire un fronte cittadino che metta da parte le proprie idee partitiche e che, invece, porti avanti un ideale di sana e corretta amministrazione che abbia come punto di riferimento non il potere fine a se stesso, ma i cittadini con i loro problemi e le loro aspirazioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: