Annunci

PD: ANCORA DI SALVATAGGIO PER TUTTI

di Elena Manzini

REDAZIONE, 20 GIU – Sinceramente leggere che il Pd sia propenso al salvataggio della “giunta crocetta” in attesa della risposta di Piero Grasso in merito alla candidatura alla Regione Sicilia…è quasi un film horror, dalla peggiore sceneggiatura. Occhio e croce, a conti fatti quella di Crocetta è la peggiore amministrazione che la Regione Sicilia abbia avuto, persino chi fece prima di lui (che aveva già ben affossato l’isola) non riuscì in cotanto scempio.  A nulla valgono le sfuriate isteriche in onda sui vari canali televisi quando non si sa rispondere semplicemente con un si o un no ad una domanda posta. Parlare dei problemi dell’isola ne uscirebbe un’intera enciclopedia di almeno 13 volumi più gli indici….Due soltanto su tutti: il sostegno ai disabili ed i rifiuti.

Per il sostegno ai disabili è stata e continua ad essere una presa per i fondelli. Chiedo a questo punto se è civile che si debba ad un personaggio televisivo se il problema è uscito dagli antri mefitici del Palazzo del Potere? E’ civile che oltre al danno, un disabile debba subire la beffa delle istituzioni? E’ civile che tutti coloro che poggiano il deretano sugli scranni a Palazzo d’Orleans non si sia mai posto il problema o lo abbia fatto rilevare in modo incisivo, da destra a sinistra passando per il centro ed i grillini? Vergognarsi mai? Esserne schifai si! Schifati dalle continue parole al vento e di fatti zero! Schifati dall’amara constatazione che non appen un pinco pallino qualsiasi assume una certa carica politica si senta invincibile ed autorizzato a non mantenere le promesse fatte in campagna elettorale, a pensare ai propri porci comodi ed a quelli degli amici degli amici? Suvvia!!!

Problema atavico dei Rifiuti. Oramai nella regione sono “i padroni di casa” tanto sono abituati a far bella mostra di se ovunque. Fa ridere, mentre i paesi affondano nei rifiuti, vedere pulire l’autostrada a partire dal confine con la provincia di Trapani sino al termine del tratto di competenza della provincia di Palermo (province perchè di fatto sussistono ancora), salvo poi rinvenire la qualsiasi nelle aree di sosta. Credo che se ne siano andati anche i topi dallo schifo. Sta di fatto che come gli anni, inizia il solito tormentone estivo, del “l Rifiuto dove lo metto”. le discariche sono sature, la differenziata adda’ venire (nel senso che in taluni comuni ci si è attivati ma poi alla fine va a finire tutto ammassato in discarica).  A questo vi è da aggiungere quella sorta di pozzi senza fondo che dapprima si chiamavano Ato e poi sono diventati Srr che nella sostanza, non han risulto nulla prima e ora stanno solo peggiorando. Perchè vi è pure il problema degli addetti alla raccolta rifiuti: dagli stipendi in arretrato al mancato rispetto della legge 626 ai mezzi non più idonei oltreche non revisionati.  E di mezzo i Commissari che non si capisce bene a questo punto che funzione abbiano visto che anzichè migliorare, le cose peggiorano giorno per giorno. E pensare che il Presidente Crocetta se ne era uscito con una gran bella boutade: “Venderemo i rifiuti!”. Una battuta da mandare a ripetizione su Zelig. Non ci si lamenti poi che i tour operator boicottano la Sicilia, caro Presidente, perchè la sta boicottando lei stesso con tutta la combriccola politica.

E in tutto questo parapiglia (le elezioni a Trapani sono la classica ciliegina sulla torta), il Pd si “offre” di sostenere Crocetta, come a dire: “O fai qualcosa o ci mettiamo Grasso”. Credo che un qualsiasi signor Mario Rossi (evitando nomi altisonanti…dagli stipendi di certo di un operaio), abituato a lavorare alla catena di montaggio (di una di quelle poche industrie sopravvissute) potrebbe certo far meglio, essendo abituato prima di tutto a lavorare e soprattutto a far quadrare i conti di casa con 1.000 o poco più euro.

Annunci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: