Mazara. L’Arma dei carabinieri e i giovani: al via la campagna di prevenzione e sensibilizzazione sui rischi legati ai fuochi d’artificio.

MAZARA – I Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo, nella giornata di oggi, 10 dicembre 2019, nell’ambito della campagna di sensibilizzazione sui rischi legati all’incauto utilizzo di fuochi d’artificio, hanno effettuato un incontro con gli studenti presso l’aula magna dell’Istituto superiore “Liceo Artistico Don Gaspare Morello” di Via P. Picasso. All’appuntamento hanno assistito circa cento studenti delle IV e V classi, di età compresa tra i diciassette e i diciotto anni. Nella circostanza, il Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile, Tenente Marco Colella, accompagnato dal Brigadiere Francesco Sangiorgio, e da personale specializzato del Nucleo Artificieri del Comando Provinciale di Trapani, ha intrattenuto i ragazzi su temi attuali e concernenti la diffusione della cultura della legalità, con particolare riguardo alle normative relative ai fuochi d’artificio.
L’appuntamento, a ridosso delle festività natalizie, è stato estremamente apprezzato dal dirigente dell’Istituto – Prof. Alberto Ditta – che ha definito l’incontro come “prezioso momento di vicinanza” tra l’Arma dei Carabinieri e le scolaresche in quartieri difficili come quello Mazara 2. L’esperienzaha suscitato l’interesse dei ragazzi che, approfittando del question time a termine dell’incontro, hanno avuto modo di rivolgere domande ai militari dell’Arma ed osservare quelli che sono gli equipaggiamenti in dotazione al personale della Sezione Radiomobile e del Nucleo Artificieri.
L’impegno dell’Arma dei Carabinieri nella diffusione alla cultura della legalità e nelle campagne di prevenzione con riguardo ai giovani, rimane sempre alto, e si svilupperà durante tutto l’anno scolastico presso le scuole medie e superiori del territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: