Mazara. Celebrata la Festa della Polizia Municipale

Inno nazionale, riconoscimenti istituzionali ma anche momenti artistici e di spettacolo per celebrare il Corpo dei Vigili Urbani: operatori per la prevenzione e la sicurezza
MAZARA – La quarta edizione della Festa della Polizia Municipale, la prima dall’insediamento dell’amministrazione Quinci, è stata celebrata ieri al cine teatro Rivoli nel giorno di San Sebastiano, patrono del Corpo.

L’esilarante comicità del duo “Toti e Totino”, presentatisi sul palco in “divisa da vigili“ in omaggio al comandante Coppolino ed al corpo di Pm, ha chiuso una serata dai due volti: quella  formale e quella artistica, che ha visto le esibizioni oltre che di Toti e Totino, della Vocal Academy con la partecipazione di Nick Luciani, già voce dei Cugini di Campagna.

La prima parte, prettamente istituzionale, è stata aperta con la proiezione di un video e con l’ingresso sul palco, in parata, dei 55 uomini e donne del Corpo con il Comandante Salvatore Coppolino. Le esecuzioni dell’inno nazionale e del “silenzio” in memoria degli agenti di Pm scomparsi nel territorio nazionale, hanno preceduto gli interventi del Vescovo Mogavero, del comandante Coppolino, del presidente del Consiglio comunale Gancitano e del sindaco Quinci.

Gli interventi. Il Vescovo Mogavero, nel formulare gli auguri al Comandante Coppolino ed a tutti gli operatori di Pm, ha sottolineato la necessità che tutte le Istituzioni, nessuna esclusa, agiscano sempre al servizio della comunità.

Il presidente del consiglio comunale Vito Gancitano, nell’esprimere apprezzamento per le donne e gli uomini della Pm coordinati dal Comandante Coppolino ha sottolineato come il Corpo abbia “fatto squadra in questi anni ed operato in piena sinergia con le altre Forze dell’Ordine, pur sotto organico”.

Messaggio raccolto dal sindaco Salvatore Quinci, che ha assicurato ai lavoratori a tempo determinato parziale della Polizia Municipale l’impegno alla integrazione oraria entro l’anno.

Il primo cittadino, nella qualità anche di Capo del corpo di Pm,  ha dato “merito al Comandante Coppolino di avere ridato dignità alla Polizia Municipale di Mazara del Vallo”. Al personale ha riconosciuto “di agire quotidianamente con passione ed impegno nelle delicate attività”. “Il 2020 – ha detto il Sindaco – dovrà essere l’anno di maggiori e più intensi controlli ambientali anche con un migliore utilizzo della video sorveglianza per contrastare quella resistente minoranza di cittadini che fregandosene degli appelli e dell’ambiente  tratta il territorio come una pattumiera anziché prendersene cura”.

Il Comandante Salvatore Coppolino, nel ringraziare le Autorità intervenute (presenti anche il vice Prefetto Ferrante ed i vertici delle Forse dell’Ordine) ha espresso un caloroso ringraziamento a tutto il personale, tracciando un bilancio delle attività espletate nel 2019: dai 5662 verbali per infrazioni al codice della strada, ai 285 interventi della squadra infortunistica nella rilevazione d’incidenti, che hanno provocato 169 ferimenti e due decessi. E ancora le azioni di protezione civile con la preziosa collaborazione delle associazioni di protezione civile e di volontariato. “Attività – ha sottolineato Coppolino – nel segno del nostro slogan: Tra la gente insieme alla Gente”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: