Annunci

Marsala. Con la fiaccolata mariana si apre domani sera la festa liturgica  di Maria Santissima Addolorata

Con  la fiaccolata “In Cammino verso il Santuario della   Madonna   della   Cava”   si   apriranno   le manifestazioni religiose in onore di Maria Santissima Addolorata, la cui festa liturgica si celebra sabato prossimo,   15   settembre.   Chi   parteciperà   alla fiaccolata, si confesserà, e pregherà per la Chiesa e per il Papa potrà beneficiare anche dell’indulgenza plenaria considerato che la visita al Santuario della Madonna   della   Cava,   nell’anno   giubilare straordinario   indetto   in   occasione   del   cinque centenario   del   ritrovamento   del   simulacro,   dà questa possibilità. La fiaccolata mariana avrà inizio dal Santuario dell’Addolorata e muovendo per via Garibaldi,   via   XI   Maggio   (Cassero),   via   Calogerò Isgrò e via XIX Luglio si concluderà al Santuario della Madonna della Cava con una veglia di preghiera. Da mercoledì 12 settembre avrà inizio il triduo in preparazione alla ricorrenza del 15 settembre. Ogni giorno il 12, 13 e 14 settembre alle ore 9,30 vi sarà la   recita   del   Santo   Rosario,   alle   10,00   la Celebrazione Eucaristica, alle 18,30 ancora il Rosario e alle ore 19,00 la Santa messa con Riflessione di Padre Giovanni Butera, attuale vice parroco della Chiesa Madre e prossimo parroco di Salaparuta e Poggioreale. Il   Giorno   15   settembre,   festa   liturgica dell’Addolorata,   si  inizierà  con  lo  scampanio  (ore 8,00),   seguiranno   la   Santa   Messa   (ore   9,00),   la recita del Santo Rosario (ore 9,30), ancora la Santa Messa   (ore   10,00),   il   Giro   della   Banda   Musicale “Scarlatti” (ore 17,00), la recita del Santo Rosario (ore 18,30) e la solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta dall’Arciprete Padre Giuseppe Ponte (ore 19,00). Tutte   le   celebrazioni   si   terranno   all’interno   del Santuario eccezion fatta che per la messa delle ore 19,00 del 15 settembre che si terrà sul sagrato della Chiesa. A seguire (ore 21,30), sempre in piazza,  un momento di gioiosa fraternità con le “Hulapub” in concerto.   Tutta   la   manifestazione   si   svolge   sotto l’egida   del   rettore   del   Santuario,   Padre   Mariano Narciso.

Annunci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: