L’Arma dei Carabinieri esprime le condoglianze per la morte del Brigadiere Calogero Anastasi, vittima del coronavirus.

L’Arma piange la scomparsa di un altro carabiniere vittima delle complicanze dell’infezione da coronavirus, il decimo. Il Brigadiere Calogero Anastasi, addetto al Nucleo Comando della Compagnia Carabinieri di Vigevano (PV), è deceduto in mattinata lasciando la moglie e due figli di 23 e 28 anni. Aveva 53 anni.

Entrato nell’Arma nel 1985, dopo il periodo di formazione alla Scuola Allievi Carabinieri di Iglesias (CA), è stato destinato a prestare servizio in Lombardia, prima quale addetto a stazioni CC del Pavese e dal 1996 presso la Compagnia Carabinieri di Vigevano, dove con la sua professionalità e il suo impegno era diventato un punto di riferimento per i colleghi, che oggi ne piangono la perdita.

Il Comandante Generale e tutta l’Arma si stringono compatti intorno alla moglie e ai due figli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: