Campobello. « L’A. C. si è già attivata per la partecipazione al bando per la realizzazione di parchi giochi inclusivi»

Il chiarimento dell’assessore Valentina Accardo alla nota dei consiglieri d’opposizione
In riferimento alla nota recentemente sottoscritta da alcuni consiglieri comunali di opposizione riguardo la partecipazione del Comune al bando per l’ottenimento di “contributi a fondo perduto per la realizzazione di parchi giochi inclusivi in Sicilia”, l’assessore comunale ai Lavori Pubblici Valentina Accardo precisa quanto segue: «L’Amministrazione comunale ha sempre avuto a cuore le tematiche inclusive e, in particolare, quelle riguardanti il mondo dell’infanzia, tant’è che già si è attivata motu proprio al fine di redigere un progetto per rendere accessibile sia ai bambini normodotati sia a quelli diversamente abili i parchi già esistenti ai fini della partecipazione al bando regionale nel rispetto della scadenza fissata per il 31 ottobre prossimo, cosa che tra l’altro era già nota ad alcuni dei consiglieri in questione, i quali avevano già ricevuto questa informazione dagli uffici comunali. Nessuna mozione d’indirizzo da parte dei consiglieri di opposizione, dunque, si rende necessaria, considerato che l’Amministrazione sta già operando al fine di rispettare, come sempre, i requisiti e  le scadenze del bando.
Anche lo spazio urbano già attrezzato con giochi per bambini adiacente la villa comunale, tra l’altro, è stato recentemente ripristinato e dotato di seggiolini adeguati ai bambini diversamente abili, a ulteriore dimostrazione della sensibilità dell’Amministrazione comunale nei confronti dell’abbattimento delle barriere architettoniche».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: