Annunci

La Giunta comunale di Campobello approva il bilancio di previsione 2018

Castiglione: «Nonostante i sempre maggiori tagli nei trasferimenti statali e regionali, abbiamo cercato di garantire i servizi essenziali, mantenendo invariate IMU, TASI e addizionale comunale IRPEF»

REDAZIONE, 08 GIU – La Giunta comunale guidata dal sindaco Giuseppe Castiglione nella seduta del 29 maggio scorso ha approvato il bilancio di previsione 2018.

Lo strumento finanziario, sottoposto alla Giunta su proposta del dirigente Pietro Pantaleo, garantisce il rispetto del pareggio di bilancio.

«Quello varato dalla Giunta – spiega il Sindaco Castiglione – in particolare quest’anno, è un bilancio all’insegna dell’austerity, che risente pesantemente dei tagli ormai epocali nei trasferimenti da parte di Stato e Regione. Nonostante ciò, la nostra Amministrazione ha fatto tutti gli sforzi possibili per garantire ai cittadini i servizi indispensabili, mantenendo invariate le tariffe IMU, TASI e l’addizionale comunale IRPEF e contenendo il più possibile l’incremento della Tari, resosi tuttavia indispensabile a causa degli alti costi derivanti dal conferimento in discarica.

Anche quest’anno siamo riusciti a garantire i servizi di mensa e trasporto scolastici, i servizi a sostegno della genitorialità e quelli di assistenza agli studenti diversamente abili, la manutenzione delle vie e degli impianti di pubblica illuminazione, nonché l’installazione delle passerelle per diversamente abili sulla spiaggia di Tre Fontane, avviando anche le procedure per la stabilizzazione di tutto il personale precario. Dopo un anno, torneremo inoltre a istituire nuovamente il servizio di collegamento extraurbano tra Campobello e le frazioni di Tre Fontane e Torretta Granitola, mentre a causa sempre dei continui tagli saremo costretti a ridimensionare rispetto allo scorso anno il numero delle manifestazioni estive, cercando tuttavia di mettere in piedi un cartellone valido e variegato che sarà a breve presentato alla cittadinanza».

La proposta di bilancio varata dalla Giunta sarà ora sottoposta all’approvazione da parte del Consiglio comunale.

Annunci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *