Annunci

Campobello. La Giunta comunale approva progetto di riqualificazione della villa comunale

L’intervento, per il cui finanziamento il Comune ha partecipato a un bando dell’Assessorato regionale, prevede opere per 1milione e 250mila euro. Sarà realizzata una nuova area pedonale compresa tra il Municipio e la Madrice

REDAZIONE, 16 OTT – “Riqualificare la villa comunale di Campobello affinché riacquisisca nuova centralità urbana”. È questo l’obiettivo del progetto approvato in linea amministrativa dalla Giunta comunale guidata dal sindaco Giuseppe Castiglione, con deliberazione n.192 del 12 ottobre scorso, ai fini della partecipazione al bando pubblicato dall’Assessorato regionale delle Infrastrutture e della Mobilità (decreto del 3 maggio 2018) con l’obiettivo di favorire “Interventi diretti a tutelare i beni culturali, per il risanamento dei centri storici e per la prevenzione del rischio idrogeologico”.

Il progetto, già inserito nel programma triennale delle Opere Pubbliche 2018-2020 approvato dalla Giunta comunale nel mese di maggio 2018, prevede opere per 1milione e 250mila euro ed è stato redatto dai tecnici comunali arch. Rosa Isgrò e geometra Fabio Castiglione con la collaborazione dell’assessore all’Urbanistica e ai Lavori Pubblici Valentina Accardo.

L’intervento, in particolare, consiste nella riqualificazione dell’intera area compresa tra la Villa e il Palazzo municipale mediante il rifacimento della pavimentazione (che attualmente non si presenta omogenea) con un unico pavimento in pietra, nonché la ridefinizione delle orlature dissestate e in alcune parti mancanti.

Il progetto prevede inoltre l’ampliamento dello spazio antistante la villa lungo la via Garibaldi (nel tratto compreso tra la via Palermo e la via Mare) sino a raggiungere la scalinata della chiesa Madre con l’obiettivo di creare un nuovo spazio pubblico pedonale sul quale si affacciano la sede del Comune e la Madrice.

Sarà inoltre riqualificato anche il prospetto del Municipio, in modo che possa così uniformarsi architettonicamente al nuovo contesto urbano, prevedendo altresì la collocazione di corpi illuminanti, di elementi di arredo urbano (sedute, cestini, segnaletica informativa, etc.), oltre che la realizzazione di un’area attrezzata per il gioco dei bambini e di un ampio prato. Infine, contestualmente alla ripavimentazione della villa, la proposta progettuale presentata dall’Amministrazione comunale di Campobello prevede anche la realizzazione di un sistema di drenaggio e smaltimento delle acque meteoritiche e la manutenzione della fontana.

Annunci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: