La deputata del M5S Palmeri incontra il Presidente della CRI di Castelvetrano, e visita il “Campo dei lavoratori stagionali” a Campobello di Mazara

Nel pomeriggio di ieri la deputata regionale del M5S Valentina Palmeri   si è recata in visita presso la sede della Croce Rossa di Castelvetrano. A ricevere la deputata oltre  al Presidente del locale Comitato della Croce Rossa Italiana Giuseppe Cardinale,  erano presenti anche il Vice Presidente  Antonino Alberto Crimi, il responsabile accoglienza Pronto Soccorso Davide Testa,  il Delegato Area Sociale Eliseo Perrone, presente all’incontro anche il sindaco di Castelvetrano Enzo Alfano e l’assessore Giovanni Parrino. L’ufficio della Croce Rossa di Castelvetrano, racchiude un’area territoriale di notevole importanza, in quanto in essa sono presenti i comuni di Gibellina, Partanna, Salaparuta, Poggiorreale, Santa Ninfa e Campobello di Mazara con circa 140 volontari che partecipano attivamente alle iniziative che via via si svolgono durante l’anno. “Organizziamo  corsi di primo soccorso, sottolinea il Presidente Cardinale, incontri con le scolaresche, preparazione e corsi ai nuovi volontari, attività di raccolta e distribuzioni viveri ai più bisognosi, esercitazioni relative a calamità naturali, e tante altre attività come la preparazione e la gestione del – Campo per i lavoratori stagionali – allestito in questi giorni, ed aperto proprio nel pomeriggio di ieri,  dato che  in questo periodo gli extracomunitari  affollano le campagne per la raccolta delle olive”. Oltre alla visita ai locali della Sede, il Presidente ha mostrato le varie attrezzature in dotazione al Comitato ed ha anche sottolineato lo spirito di sacrificio con il quale i volontari portano avanti il lavoro. “Bisogna fare un plauso a questi volontari, ha affermato la Palmeri, ed un ringraziamento a questi giovani che con grande passione, rinunciando a parte del loro tempo libero,  giornalmente aiutano chi ha bisogno e  sono sempre pronti ad intervenire in momenti di criticità e di calamità naturali”. L’incontro si è concluso con la visita a Campobello di Mazara  al “campo dei lavoratori stagionali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: