A causare lo scoppio forse una batteria surriscaldata. Il lavoratore coinvolto stava maneggiando il dispositivo

REDAZIONE, 09 GEN – Un IPhone è esploso nel punto vendita Apple di Zurigo, nella Bahnhofstrasse

 L’esplosione, dovuta presumibilmente a una batteria surriscaldata, ha provocato il ferimento di un dipendente, che in quel momento stava maneggiando il dispositivo. Un cliente è arrivato nel negozio “a causa di una batteria in surriscaldamento, accompagnata da sviluppo di fumo”, ha spiegato una nota. Il dipendente che ha tentato di togliere la batteria è rimasto “leggermente bruciato” alle mani, mentre sette persone hanno avuto bisogno di cure sul posto.

Conseguenze peggiori, ha precisato la polizia, sono state evitate grazie “alla reazione del personale”, che ha versato della sabbia di quarzo sulla batteria per contenere lo sviluppo del fumo. I circa cinquanta clienti e dipendenti che si trovavano nel negozio sono stati fatti uscire per precauzione. Specialisti dell’Istituto forense di Zurigo stanno analizzando la batteria, per stabilire l’origine dell’incidente.

LAPRESSE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *