Incontro sindacati nuovo Prefetto di Trapani Ricciardi

Tumbarello (Uil): “Priorità per la provincia sono rilancio aeroporto e legalità”

“Le criticità del territorio trapanese sono tante, complesse e spesso ataviche, per questo motivo necessitano di un intervento forte, deciso, da parte della politica. La questione Birgi riveste un ruolo centrale e prioritario per il futuro dell’economia di questo nostro territorio, non è possibile dunque sottovalutarne l’importanza e rimandarne la soluzione. La provincia di Trapani, pur essendo inserita in un contesto di Area Vasta ha caratteriste e peculiarità diverse dalla provincia di Palermo”.

Ad affermarlo il segretario generale della Uil Trapani Eugenio Tumbarello in occasione dell’incontro che si è svolto stamattina in prefettura tra i segretari generali Cgil Trapani, Cisl Palermo-Trapani, Uil Trapani e il neo prefetto Tommaso Ricciardi.

“Altro tema centrale è quello della legalità – aggiunge -. Combattere l’illegalità è un´esigenza collettiva determinante per lo sviluppo del territorio. Il lavoro è il vero strumento di contrasto ad ogni forma di mafia. La Uil, come dichiarato dal suo leader Carmelo Barbagallo, continuerà a svolgere il proprio lavoro rimanendo sempre dalla parte della legalità, liberi e al servizio dei lavoratori, dei pensionati e dei giovani del Paese”.

Tumbarello ha poi espresso la propria soddisfazione per “essere stato ricevuto dal nuovo capo della prefettura a pochissimi giorni dal suo insediamento. Un fatto estremamente positivo. Come sindacato siamo disponibili sin da subito a dare il nostro fattivo contributo per la risoluzione delle vertenze. Il dialogo è alla base della costruzione di buoni rapporti, e oggi abbiamo sicuramente gettato le basi avendo avuto spazio per esporre quelle che per noi sono le priorità e le emergenze del territorio”.

Il segretario generale della Uil Tumbarello ha augurato, infine, buon lavoro al prefetto Ricciardi “essendo stato chiamato a svolgere un compito non facile ma di grande importanza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: