[Il Punto] PANTELLERIA: RIFIUTI “PORTA A PORTA”

pantelleria raccolta porta a porta

di Elena Manzini

REDAZIONE, 26 FEB – E’ grande la soddisfazione dell’amministrazione comunale pantesca, su tutti dell’assessore Adriano Minardi, per il riscontro più che positivo riguardo la raccolta rifiuti “porta a porta”del capoluogo. Tutto grazie anche alla fattiva collaborazione dei cittadini che, dopo i primi giorni di adattamento hanno saputo sfruttare appieno il servizio.Secondo le nuove disposizioni sono andati scomparendo i vecchi cassonetti stradali rimpiazzati da nuovi contenitori personalizzati che, posizionati nei giorni e nelle ore stabilite dal calendario consegnato ad ogni utenza, verranno svuotati. Un progetto che non si ferma di certo solo al capoluogo ma che prevede la sua estensione graduale nei prossimi mesi anche alle varie contrade.

Come si evince non è una cosa da extraterrestri è più che mai fattibile. Così come fattibile anche a Campobello, la cui discarica è stata chiusa (per fortuna a Trapani sono disposti a prendere i rifiuti campobellesi…) e dove ancora latita un progetto di questo tipo, così come latita l’ *educazione al rifiuto* ovvero alla suddivisione dei rifiuti così come quella dello spegnere le sigarette per terra, gettare ogni cosa dove capita, spiaggia e mare compresi, scordando che prima o poi la natura restituisce.

 [useful_banner_manager banners=15 count=1]

4 pensieri riguardo “[Il Punto] PANTELLERIA: RIFIUTI “PORTA A PORTA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: