[Guardia Costiera] Il N.O.P.A. sequestra area oggetto di abbandono incontrollato di rifiuti speciali

TRAPANI, 29 GEN – GLI UOMINI DEL NUCLEO OPERATIVO DI POLIZIA AMBIENTALE DELLA GUARDIA COSTIERA DI TRAPANI, DURANTE LO SVOLGIMENTO DI SPECIFICO SERVIZIO DI CONTROLLO DEL TERRITORIO, TESO A PREVENIRE E REPRIMERE I REATI AMBIENTALI, HANNO INDIVIDUATO, NELL’AGRO DI PACECO UN’AREA DOVE ERANO PRESENTI RIFIUTI ETEROGENEI ANCHE PROVENIENTI DA DEMOLIZIONI EDILI. NELLA FATTISPECIE NEL CORSO DEL SOPRALLUOGO SONO STATI RINVENUTI RIFIUTI URBANI, MATERIALI PLASTICI, MA ANCHE MATERIALI FERROSI E LASTRE DI FIBROCEMENTO CONTENENTI AMIANTO. ALCUNI DEI RIFIUTI RINVENUTI SONO CLASSIFICATI COME SPECIALI O PERICOLOSI DAL D.LGS 152/2006, COSIDDETTO TESTO UNICO AMBIENTALE, E SAREBBERO SOGGETTI AD UN REGIME DI SMALTIMENTO DIVERSO DA QUELLO DEI PIÙ DIFFUSI RIFIUTI SOLIDI URBANI PERTANTO SI È PROCEDUTO IMMEDIATAMENTE AL SEQUESTRO PREVENTIVO D’URGENZA DEL SITO IN PAROLA INFORMANDO PREVENTIVAMENTE L’AUTORITÀ GIUDIZIARIA. ATTUALMENTE SONO IN CORSO LE INDAGINI PER RISALIRE AGLI AUTORI DEL REATO PER DEFERIRLI ALLA GIUSTIZIA E IMPORRE LA CARATTERIZZAZIONE DEI RIFIUTI, L’AVVIO A DISCARICA DI QUANTO OGGETTO DI SEQUESTRO E PER LA NECESSARIA BONIFICA DELLE ZONE. ANCHE IN QUESTO INIZIO DI ANNO L’IMPEGNO DELLA GUARDIA COSTIERA A TUTELA DELL’AMBIENTE RESTA UNO DEI TARGET ISTITUZIONALI PRIMARI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: