[Economia] GAL Elimos: Tempo di Bilanci

Il Gal Elimos organizza un convegno per presentare gli obiettivi raggiunti e sulla nuova programmazione 2014-2020

Convegno 07-02-2015

 

CALATAFIMI SEGESTA, 05 FEB – Si terrà sabato 7 febbraio alle ore 9.30, presso la sala convegni del Castello Arabo-Normanno di Castellammare del Golfo, un incontro organizzato dal Gal Elimos per documentare le realizzazioni ed il lavoro prodotto, in collaborazione con le Amministrazioni locali e altri soggetti pubblici e privati, in questi anni, finalizzato all’attivazione di processi virtuosi di sviluppo delle attività imprenditoriali e promozionali del territorio di riferimento.

«Il Gal Elimos, in quattro anni di attività, ha attuato con successo delle azioni di sviluppo e di sostegno all’economia locale nell’ambito del settore del turismo rurale e agro-alimentare, interventi di valorizzazione del patrimonio culturale e naturale e a sostegno dell’economia sociale, raggiungendo tutti gli obiettivi prefissati dal Piano di Sviluppo Locale.

La strategia posta in essere in questi anni – afferma Rocco Lima, Responsabile di Piano del Gal Elimos – ha avuto lo scopo di favorire la diffusione dell’innovazione, della crescita imprenditoriale, della creazione di reti di imprese e, non per ultimo, incoraggiare maggiori interconnessioni tra le risorse dell’agro-alimentare e del turismo. La diversificazione delle attività nelle zone rurali – prosegue Lima – non può prescindere da una marcata multifunzionalità delle singole imprese e dalla loro capacità di fare sistema con tutte le altre attività economiche – esistenti e potenziali – espressione della realtà rurale. In tal senso l’impegno dei Gal è teso proprio a creare dei veri e propri “itinerari” in cui il mondo rurale diventa il fulcro attivo dell’attrattività dei territori, assieme agli agriturismi, alle fattorie didattiche e alle aziende agricole; tutte, peraltro, strategicamente collegate con le valenze della zona (parchi e riserve naturali, siti archeologici, monumenti, parchi avventura, musei e risorse idriche). L’impegno messo in campo in questi anni – sottolinea il Responsabile del Piano – è stato finalizzato proprio al raggiungimento di tutti questi obiettivi attraverso una considerevole mole di lavoro che desidero sintetizzare con i seguenti numeri: 40 progetti finanziati per più di 4,7 milioni di euro; 16 partecipazioni a fiere nazionali ed estere; 235 aziende coinvolte (turistiche, artigianali, agroalimentari); 2 punti di degustazione e vendita realizzati all’estero; 1 piattaforma logistica predisposta per ottimizzare la distribuzione dei prodotti; 3 progetti di cooperazione finanziati (social market, trasporto eco-sostenibile – bici elettriche e pulmino ibrido); 6 attività promozionali direttamente organizzate (Cous Cous Fest a San Vito lo Capo, Street Food Fish & Caponata Fest a Castellammare del Golfo, Il Sole d’autunno nel Belice, Il Sole di primavera nell’Agroericino). Si sta alacremente lavorando per organizzare al meglio la partecipazione del nostro territorio all’Expo 2015 di Milano e ad altre fiere specializzate in Italia e all’estero, si stanno programmando educational per tour operator e buyers della distribuzione alimentare e verrà realizzato, nel nord Italia, un punto di degustazione e vendita dei prodotti del territorio del Gal. Anche per la prossima programmazione Leader – conclude Rocco Lima – bisognerà intraprendere dei percorsi di aggregazione, da realizzarsi anche attraverso momenti informativi e formativi sullo sviluppo di reti fra glistakeholders, con lo scopo ultimo dell’incremento di competitività, e della promozione e valorizzazione sui mercati nazionali ed internazionali, delle attività economiche e sociali operanti nel territorio del Gal Elimos».

Porteranno, infine, i saluti Nicolò Coppola (Sindaco di Castellammare del Golfo) e Vito Falco (Dirigente Unità Operativa di Marsala). Relazioneranno Liborio Furco (Presidente Gal Elimos), Rocco Lima (Direttore Gal Elimos), Alessandro La Grassa (Responsabile Cooperazione Gal Elimos) e Maurilio Caracci (Responsabile Marketing Gal Elimos). Porteranno, inoltre, delle testimonianze imprenditoriali Fabio Bertolazzi, Salvatore Marino, Giuseppina Saccaro, Maria Scavuzzo, Giuseppe Pace e Adriana Di Stefano. Le conclusioni verranno affidate all’Avv. Antonino Caleca (Assessore Regionale Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea), Rosaria Barresi (Dirigente Generale Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea – Dipartimento Agricoltura), Fabrizio Viola (Dirigente Servizio IV – Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea – Dipartimento Agricoltura), Santi D’Alessandro (Dirigente UO 22 Attuazione dei Piani di Sviluppo Locale Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea – Dipartimento Agricoltura) e Benedetto Pizzo (Funzionario Direttivo Mis. 421 responsabile del procedimento).

[redazione – fonte: comunicato]

[useful_banner_manager banners=19 count=1]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: