Campobello. Vipera di razza protetta, ritrovata in pieno centro cittadino: reimmessa in libertà nel suo habitat naturale [Foto & Video]

Grazie ad una segnalazione di un cittadino, ritrovata in pieno centro città, dalla Polizia Municipale, una vipera all’interno di una bottiglia in plastica. L’aspide ancora in vita, ricoperta dall’involucro plastico,  da ignoti,  era stata abbandonata su un quadro elettrico dell’Enel del muro del Palazzo Accardi sede degli Uffici Tecnici comunali. Immediata la richiesta di intervento all’ASP  Veterinaria e la conseguente catalogazione: L’aspide o vipera (Vipera aspis (Linnaeus1758)) è un serpente della famiglia Viperidae e Razza Protetta.

L’animale è stato reimmesso nel suo habitat naturale su disposizione dei Veterinari dell’ASP, dalla Polizia Municipale. Resta da capire, chi lo deteneva e perchè abbia scelto di disfarsene in maniera così eclatante.

Il morso di vipera difficilmente è letale per l’uomo adulto; può invece rappresentare un serio problema per i bambini (a causa della massa corporea limitata) e per le persone con cardiopatie e malattie debilitanti.

[Per la foto ed il filmato, si ringraziano P.P. e G.C.]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: