Campobello. Realizzazione parchi giochi inclusivi: la replica dell’opposizione

In risposta alla nota del 30 settembre 2019 dell’assessore Valentina Accardo riguardante la partecipazione al bando per la realizzazione di parchi giochi inclusivi sul territorio comunale noi sottoscritti consiglieri di opposizione teniamo a precisare che la nostra collega Lazzara nella mattinata dell’1 ottobre 2019 ha conferito con il Dirigente dei Lavori Pubblici Arch. Falzone  per avere chiarimenti in merito all’istruttoria del progetto in questione ed in tale occasione il predetto funzionario ha riferito che si sarebbe dovuta ancora individuare l’area su cui redigere il progetto.

Pertanto risulta fuori luogo oltre che menzognero l’assunto dell’assessore : “ Nessuna mozione d’indirizzo da parte dei consiglieri di opposizione, si rende necessaria……” considerato che ad oggi nonostante la pubblicazione del bando risalga all’08 agosto 2019 l’amministrazione non si  è attivata nel senso sopra precisato ed i consiglieri peraltro non possono essere privati della facoltà   prevista per legge per lo svolgimento delle loro funzioni pubbliche.

Ci chiediamo allora come mai se l’amministrazione è cosi solerte nell’attivarsi come vorrebbe far intendere l’assessore Accardo,  la mozione approvata dal Consiglio Comunale  “ Nati per leggere”  così come tante altre  è rimasta lettera morta ?

Campobello non ha bisogno di campanilismi, ma di atti e fatti concreti e pertanto ove l’amministrazione dovesse dare seguito al progetto per la partecipazione al bando avra fatto solo il proprio dovere.

I Consiglieri Comunali: Sabina Lazzara, Maria Tripoli, Gaspare Passanante, Stallone Rosaria, Giacomo Gentile.

Nota – Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di Campobellonews.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: