Campobello. Plauso del sindaco alle Forze dell’Ordine per l’operazione “Scrigno”

«Rinnovo il mio plauso alle forze dell’Ordine e alla Magistratura anche per questa nuova importante operazione che ha consentito di fare luce su un complesso sistema sociale che purtroppo risulta inquinato e che – salvo la presunzione d’innocenza tutelata dalla Costituzione – vede il coinvolgimento anche di un soggetto politico che ha ricoperto importanti ruoli istituzionali nella politica regionale, quale l’ex on. Paolo Ruggirello.

Un coinvolgimento che, dunque, non può che destare sgomento e stupore, rischiando di delegittimare la politica tutta.

Se dal punto di vista penale sarà la Magistratura a fare il suo corso, dal punto di vista politico e morale non posso che considerare l’operazione “Scrigno”, come una preziosa attività investigativa di cui fare tesoro, continuando, come ho fatto sempre in questi 4 anni di attività amministrativa, a tracciare quella linea di demarcazione netta oltre la quale non può trovare spazio chi la politica la interpreta come cosa diversa da quella del servizio pubblico».

È quanto afferma il sindaco Giuseppe Castiglione a seguito dell’operazione “Scrigno”, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo e condotta il 5 marzo scorso dai carabinieri del Comando Provinciale di Trapani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: