Campobello. L’assessore Lillo Dilluvio si è dimesso

L’assessore al Comune di Campobello di Mazara, Lillo Dilluvio si è dimesso dalla carica. Dal maggio 2016, assessore con  delega alla solidarietà sociale, politiche giovanili, sport e spettacoli, servizi museali. Di seguito la nota  integrale, consegnata nelle mani del  Sindaco.

Al Sig. Sindaco Giuseppe Castiglione – Comune di Campobello di Mazara

Oggetto: dimissioni dalla carica di Assessore

Con la presente il sottoscritto rassegna le dimissioni da Assessore di questo comune, per sopraggiunti impegni personali, ringrazio il signor Sindaco per la fiducia accordata e rinnovo la stima nei confronti di un amico, a cui riconosco capacità amministrative e politiche e la totale estraneità ai recenti fatti di cronaca che hanno buttato ombre su un territorio offeso e vilipeso, ritenendo che l’azione amministrativa di questo percorso politico, sia stata trasparente e nell’interesse esclusivo della città. Ringrazio, inoltre, i colleghi con cui ho condiviso programmi ed obiettivi raggiunti, il Presidente del consiglio e i consiglieri comunali con cui mi sono confrontato e relazionato e tutti coloro con i quali, nel mio percorso, ho avuto modo di collaborare cercando di dare il mio modesto contributo per il raggiungimento del bene comune. Ritenendomi soddisfatto per il lavoro svolto, mi rendo conto che rimane tanto da fare per riportare la città a quella “normalità” da tanti auspicata.  Un ringraziamento va anche a tutto il personale del Settore dei Servizi Sociali, in particolare alla dott.ssa Rosanna Giorgi, con la quale ho condiviso un percorso che ha dato risultati in tema di organizzazione, trasparenza e professionalità. Qualsiasi impegno fatto in nome e per conto del cittadino è un atto dovuto, nel rispetto di chi ha diritto ad un servizio o a delle risposte. Infine, ringrazio il vice Presidente del consiglio comunale, Piero Di Stefano, mio fratello e tutti gli amici che hanno creduto in me e che mi hanno sponsorizzato e sostenuto, giorno per giorno, affinché la mia azione in seno alla giunta fosse, non il lavoro di un uomo, bensì la sintesi di un lavoro di equipe.

Campobello di Mazara lì 05.04.2019                                                       

                                                                             In fede

                                                                Dilluvio Bartolomeo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: