Campobello. La digitalizzazione dei servizi della pubblica amministrazione: mozione presentata dai tre consiglieri di opposizione

La digitalizzazione dei servizi della pubblica amministrazione, consentendo di semplificare e migliorare la vita dei cittadini, è l’obbiettivo che si prefigge di raggiungere la mozione presentata dai tre consiglieri di opposizione Tommaso Di Maria, Giacomo Gentile e Pietro Giorgi.
L’emergenza Covid ha fatto comprendere fino in fondo il grande aiuto che la tecnologia ed il digitale ricoprono nella vita di tutti. Smart working, sedute di consiglio comunale e di Giunta in video conferenza, prenotazione di visite online sono solo alcune modalità che la tecnologia offre per soddisfare le esigenze dei cittadini e dei lavoratori.
Ridurre i percorsi burocratici, interni ed esterni, prenotare un appuntamento con gli uffici comunali, chiedere informazioni agli uffici senza recarsi al comune, richiedere e ricevere, scaricandoli sul proprio p.c., i certificati rilasciati dall’Ente, offrendo ai cittadini tempi più rapidi di copia analogica dei documenti, sono le richieste avanzate nella mozione a firma dei tre consiglieri.
La digitalizzazione della pubblica amministrazione produrrebbe un profondo cambiamento nei rapporti tra la Pubblica Amministrazione e i cittadini, che non sarebbero più costretti, solo a mo’ di esempio, per chiedere e ritirare un certificato di nascita di recarsi all’Ufficio anagrafe.
TOMMASO DI MARIA – GIACOMO GENTILE – PIETRO GIORGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: