Campobello. Ispettori ministeriali Invi Italia in visita per il progetto “La tutela dell’Ambiente è Legalità” Eco Green Compactor

CAMPOBELLO – Anche a Campobello di Mazara gli ispettori ministeriali Invi Italia sono venuti in visita per il progetto “La tutela dell’Ambiente è Legalità” Eco Green Compactor. Constatato le mille difficoltà organizzative e i danni subiti dal maltempo del mese di Ottobre, si sono complimentati per il supporto di Avis provinciale Trapani (anche con tutte le sedi Avis comunali del territorio interessato) in partnerariato con LiberoFUTURO ad un progetto che può solo dare beneficio alla comunità in termini di tutela ambientale e tutela della salute. La sinergia tra enti pubblici (comuni, ministeri ecc.) e associazioni danno sicuramente impulso a buone pratiche per far sì che adoperarsi per un “mondo migliore” non sia una utopia ma una realtà concreta.
Nelle foto il presidente Avis Provinciale Trapani Francesco Licata, il presidente LiberoFUTURO Nicola Clemenza, il presidente Avis comunale Campobello Nino Accardo, il sindaco di Campobello Giuseppe Castiglione, Assessore Valentina Accardo, gli ispettori Invi Italia.
Nota – Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di Campobellonews.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: