Annunci

Campobello. Io amo Campobello e la nuova tassa sui rifiuti

Dal 2015 al 2018 la tassa sui rifiuti è aumentata fino al 300%.

 

Ciò, non fa che accrescere la responsabilità del Sindaco. La scelta “scellerata” resta pesante e si concretizza, assieme alle altre, in un momento in cui moltissime famiglie devono privarsi per potervi fare fronte.

Vogliamo offrire ai cittadini una tabella di alcune tipologie di utenze che evidenzia quanto si pagava nel 2015 e quanto si paga nel 2018.

 

                                                2015                         2018                 %

  1. 2 componenti – tariffa variabile € 141,56                      €   219,38             54,98%

più  –  tariffa  fissa                    €  0,40 a mq.                €   0,57 a mq.      42,50%

 

  1. 4 componenti “    variabile            €  235,94                       €   316,88             34,31%

più  –  tariffa  fissa                     €  0,46 a mq.                 €   0,65 a mq.       41,30%

 

Stabilimenti balneare    variabile            €  1,04 a mq.                           €   2,01 a mq.     93,27%

più  –  tariffa  fissa                      €  0,11 a mq.                €    0,44 a mq.        300%

 

Case di cure           tariffa  variabile           €  1,92  a mq.                €   3,73 a mq.     94,27%

più  –  tariffa  fissa                      €  0,20 a mq.                €   0,80 a mq.         300%

 

Negozi abbigliamento,

ferramenti, cartolerie    variabile           €  1,97 a mq.                           €   3,84 a mq.     94,93%

più  –  tariffa  fissa                      €  0,20 a mq.                 €   0,82 a mq.       310%

 

Parrucchieri e barbieri – variabile           €  2,63 a mq                 €   5,13 a mq.     95,06%

più  –  tariffa  fissa                       €  0,27 a mq.                  €   1,06 a mq       292,60%

 

Bar e pasticceri                variabile           €  12,91  a mq.             €   17,44 a mq.   35,09%

più  –  tariffa  fissa                       €  1,33 a mq.                 €    5,41 a mq       306,8%

 

Supermercati, pane,

macellerie, alimentari  – tariffa variabile  €  4,29  a mq.             €   8,34 a mq.    94,40%

più  –  tariffa  fissa                       €  0,44 a mq.               €   1,80 a mq.       309%

 

ESEMPIO:

Famiglia 4 componenti con immobile di mq. 100:

nel 2015                   ha pagato                €   281,94

nel 2018                   pagherà                    €   381,88

___________________________________________________________________

Ristorante di mq.  300: 

nel 2015                   ha pagato                €   5.970,00

nel 2018                   pagherà                    €   9.255,00

_______________________________________________________________

P.E.F. – Piano Economico Finanziario servizio raccolta smaltimento  rifiuti: 

Anno 2014 – Delibera Commissione Straordinaria                                   €          1.399.418,24

Anno 2016 – Delibera Consiglio Comunale                                      €           1.889,785,98

Anno 2017 – Delibera Consiglio Comunale                                      €         2.492.697,19

Anno 2018 – Delibera Consiglio Comunale                                      €         2.795.805,34

Quindi dalla gestione commissariale ad oggi un aumento di circa il 100%, il tutto a carico sempre di noi concittadini.

Quasi tutti i Comuni della provincia per il 2018 hanno ridotto la tariffa sui rifiuti e ci sembra al quanto strano che nel 2017 a Campobello di Mazara inizia il porta a porta con la raccolta differenziata e la tariffa sui rifiuti continua ad aumentare.

Il Movimento Politico “ Io Amo Campobellosi è opposto all’aumento, ma ancora di più riteniamo ingiusto il calcolo dei costi del servizio che hanno determinato l’aumento della TARI (tariffa spazzatura) e sui quali stiamo facendo le nostre verifiche, valutazioni e azioni.

Continuiamo a non accettare un simile aumento a fronte di un servizio che, nei fatti, non è impeccabile soprattutto nelle frazioni.

Per alcune famiglie si tratta di un dramma sociale non facile da affrontare, è sarebbe profondamente ingiusto se ciò passasse in secondo piano, per un gruppo di consiglieri che sanno appena dire “mi piace”.

L’aumento della tariffa è stata necessaria  anche per pagare gli stipendi di due unità della SRR Trapani Sud, distaccati provvisoriamente dal marzo 2017, di cui uno nella persona del segretario del P.D. locale, candidato a sostegno dell’attuale sindaco, nonché familiare del vice sindaco.

La resa dei conti? Potrà farsi in cabina elettorale, fiduciosi di mandare a casa questo impopolare sindaco.

Campobello di Mazara, 18/04/2018                                     il Coordinamento:  Mario Giorgi

Annunci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: