Campobello. Il sindaco sul set cinematografico del film “L’Ordine delle Cose” in lavorazione a Tre Fontane

CAMPOBELLO, 27 MAR – Il sindaco Giuseppe Castiglione, stamattina, ha visitato il set cinematografico allestito all’interno dello Zahira Hotel, nella frazione balneare di Tre Fontane, dove sono state girate alcune scene del film “L’Ordine delle Cose” prodotto dalla JoleFilm per la regia di Andrea Segre.
Il film, che andrà in onda su RaiCinema, è una coproduzione tra L’Italia e la Francia e tratta delle relazioni internazionali e diplomatiche portate avanti dall’Unione Europea per tentare di arginare i flussi migratori nel Mediterraneo. Ambientato a fine anni ‘90, “L’Ordine delle Cose” è incentrato su una task force di poliziotti impegnati nella missione di gestire la distanza umana tra i migranti e i cittadini europei.
Il protagonista, Corrado, interpretato da Paolo Pierobon, noto sul grande schermo in particolare per aver interpretato uno dei personaggi principali di Squadra antimafia, è uno di questi poliziotti investito dal Ministro degli Interni del compito di coordinare una delicata missione nella Libia della post-rivoluzione, dove nuove e vecchie milizie sono più interessate al business dell’emigrazione che non alla collaborazione con l’Europa (Nella foto da sx: Giacomo Gagliardo (produttore esecutivo del film), il sindaco Giuseppe Castiglione, l’attore Paolo Pierobon e il regista Andrea Segre).

[redazione]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *