Campobello. il sindaco esprime vivo compiacimento per l’investitura di nuove due “dame” dell’ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme

Durante la cerimonia, tenutasi nella Cattedrale di Palermo, il dr. Antonino Moceri ha ricevuto la promozione al grado di “Commendatore con Placca”

Il sindaco Giuseppe Castiglione esprime vivo compiacimento per l’investitura di due cittadine campobellesi, la prof.ssa Angela Stallone e la signora Caterina Cognata a “dame” dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme. Il titolo rappresenta un prestigioso riconoscimento di benemerenza per meriti legati alla solidarietà e alla carità spirituale e materiale.

La cerimonia d’investitura è stata presieduta dal Cardinale Edwin O’Brien, Gran Maestro dell’Ordine, e si è tenuta ieri (domenica 24 febbraio), nella Basilica Cattedrale di Palermo, mentre sabato, nella Cappella Palatina del Palazzo Reale, si era svolta la Veglia d’Armi e di Preghiera con la benedizione dei mantelli e la consegna dei diplomi.

Durante la cerimonia, inoltre, il dr. Antonino Moceri, stimato pediatra di Campobello, responsabile della delegazione dell’Ordine della Diocesi di Mazara del Vallo, ha ricevuto la promozione al grado di “Commendatore con Placca”.

Sono stati presente al rito anche il vescovo Domenico Mogavero, priore dell’Ordine, don Pietro Pisciotta, nella qualità di commendatore dello stesso Ordine, il cavaliere Giuseppe Signorello e una numerosa rappresentanza della comunità cattolica di Campobello.

«È stato un momento molto significativo ed emozionante – dichiarano la prof.ssa Angela Stallone e la signora Caterina Cognata – Con la sottoscrizione della promessa, abbiamo assunto l’impegno solenne di servizio e carità a favore della chiesa e della Terra Santa, promettendo di continuare a incentrare la nostra azione quotidiana su un comportamento cristiano esemplare e sull’annunciazione del Vangelo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: