Annunci

Campobello. Il messaggio di auguri del sindaco alla città

« L’Amore vince sempre sull’odio e sull’invidia. Grazie a chi ogni giorno contribuisce a rendere Campobello un paese migliore. Che possa essere per tutti un Natale sereno »
Cari concittadini,
è sempre con grande gioia ma anche con forte senso di responsabilità che mi accingo a rivolgere a tutti voi gli auguri di buon Natale. In occasione delle festività natalizie sento infatti ancora più forte la necessità di rappresentarvi il senso del mio impegno e degli sforzi che quotidianamente l’Amministrazione comunale mette in campo per garantire alla cittadinanza quella “normalità” che continuo a invocare come obiettivo primario per la nostra città.
Proprio per questo mi preme in modo particolare iniziare questo messaggio di auguri con una recente
buona notizia che sicuramente rappresenta una delle testimonianze proprio di tali sforzi: nei giorni scorsi, nonostante l’esiguità di risorse disponibili, la Giunta comunale è riuscita infatti a stanziare le somme necessarie per il ripristino dell’impianto d’illuminazione del lungomare ovest di Tre Fontane, che ormai da circa un mese è al buio a causa di un grave guasto dovuto alla obsolescenza degli impianti e che, dunque, in tempi brevi sarà riparato.
Si tratta di un risultato che si aggiunge a tanti altri piccoli e grandi obiettivi che abbiamo raggiunto nel corso del 2018 e che in questo contesto evito di elencarvi, anche perché l’attività amministrativa è stata
costantemente comunicata, in quanto ritengo molto importante informare sempre i cittadini sia delle
positività che sono state raggiunte sia delle tante problematiche che quotidianamente sono state affrontate senza perdere mai di vista l’interesse collettivo e, soprattutto, cercando di prestare sempre la massima attenzione alle fasce sociali più deboli.
Soprattutto in questi anni di forte congiuntura mi rendo conto che augurare a tutti un Natale gioioso possa sembrare lontano dalla realtà, specialmente per coloro che stanno vivendo problematiche legate a malattie, difficoltà economiche e per quei giovani che non trovano lavoro.
A tutti i campobellesi che, per motivi diversi, vivono una situazione di disagio, vanno, dunque, in via
particolare, la mia vicinanza e la mia solidarietà. In qualità di Sindaco, il mio pensiero non può fermarsi,
tuttavia al semplice buon Natale, ma deve rivolgersi in modo continuo e costante alla ricerca di soluzioni
concrete per cercare di alleviare queste difficoltà.
Nonostante la forte crisi finanziaria che continua a interessare anche il nostro Comune, come quasi tutti gli enti locali italiani, anche quest’anno siamo infatti riusciti a destinare la somma di 10.000 euro alle famiglie bisognose di Campobello. Si tratta di risorse che si aggiungono agli oltre 500mila euro che
l’Amministrazione, nel corso del 2018, ha destinato in generale alla Solidarietà sociale, riuscendo a garantire anche per quest’anno rette di ricovero per minori e disabili, contributi per spese funerarie, contributi per il servizio civico, per l’assistenza all’autonomia e alla comunicazione, assegnazioni provvisorie di alloggi popolari, contributi alle famiglie affidatarie di minori, contributi a ragazze madri, nonché per dare ancora una volta la possibilità a 14 ragazzi campobellesi di frequentare il centro diurno dell’Oasi di Torretta.
Oltre alla costante attenzione che abbiamo dedicato al sociale e alla cura del territorio, cercando di
garantire la pulizia e il decoro urbano, un obiettivo di fondamentale importanza sui cui abbiamo puntato è stato quello di avviare davvero un processo di rinascita socio-culturale della nostra città nella convinzione che, così come sosteneva un uomo illuminato come il Mahatma Gandhi, “solo con la forza delle idee è possibile cambiare il mondo”.
In quest’ottica si colloca quindi anche l’iniziativa dei “Mercatini di Natale”, organizzati, com’è noto, in
sobrietà e con pochissime risorse economiche, con cui abbiamo voluto creare un’altra bella occasione di
aggregazione sociale all’insegna del clima natalizio per dare l’opportunità ai campobellesi di incontrarsi in piazza, scambiarsi gli auguri e condividere alcuni momenti di questo particolare e suggestivo periodo
dell’anno. La condivisione, l’attaccamento e il senso di appartenenza verso il nostro paese dovrebbero infatti rappresentare sempre una guida imprescindibile per tutti noi, soprattutto per chi esercita un ruolo politico e che dovrebbe elevarsi al di sopra dell’interesse personale, del compromesso, delle logiche utilitaristiche, del rancore e della malafede, perseguendo invece il nobile obiettivo dell’amore fraterno da realizzare ogni giorno mediante comportamenti civili, solidali e rispettosi della legalità. L’amore infatti vince sempre sull’odio e sull’invidia. Ed è con questo messaggio e con l’auspicio che questo possa essere davvero un Natale di speranza che, a nome dell’Amministrazione comunale, rivolgo a tutti voi, cari campobellesi, i miei migliori auguri per le prossime festività.
Auguri speciali anche a tutti quei giovani e a quelle famiglie che sono andati via dal nostro paese, ma che lo rappresentano in ogni parte del mondo. Al dirigente scolastico, al personale docente e non docente e, in particolare, a tutti gli alunni dell’Istituto comprensivo “Pirandello – S. Giovanni Bosco”, che rappresentano il futuro della nostra società. Alle associazioni socio-culturali, espressione di un tessuto sociale vitale e accogliente sempre pronto a operare in sinergia con l’Amministrazione comunale.
Alla Croce Rossa, per l’importante azione di solidarietà attuata anche quest’anno nei confronti dei migranti stagionali ospitati nel campo di sosta temporaneo allestito a Fontane D’Oro.
Alla Prefettura e a tutte le forze dell’Ordine e di Polizia quotidianamente impegnate nella difesa della
pubblica sicurezza, per la costante attenzione mostrata nei confronti del nostro paese, rappresentando una rassicurante testimonianza della presenza dello Stato a Campobello.
Alla Polizia Municipale e a tutti i dipendenti comunali che ogni giorno garantiscono lo svolgimento delle
attività amministrative, dimostrando grande professionalità e attaccamento per la collettività.
Che possa essere davvero un Natale di gioia e speranza per tutti noi.
Annunci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *