Annunci

Campobello. Da mercoledì 17 ottobre al via il servizio di mensa scolastica

I ticket per usufruire del servizio possono essere ritirati nei locali dell’Ufficio di Pubblica Istruzione in via S. Giovanni Bosco

REDAZIONE, 12 OTT – Il sindaco Giuseppe Castiglione e l’assessore alla Pubblica Istruzione Nino Accardo rendono noto che mercoledì prossimo, 17 ottobre, avrà inizio il servizio di mensa scolastica finanziato dall’Amministrazione comunale e rivolto agli alunni della scuola dell’infanzia e di quella primaria dell’Istituto comprensivo “L. Pirandello – S. Giovanni Bosco”.

Ieri, giovedì 11 ottobre, il Comune ha infatti affidato il servizio alla ditta “Belice Pasti” di Castelvetrano, che lo espleterà per l’importo complessivo di circa 9.000 euro. La ditta, nello specifico dovrà occuparsi della preparazione e del confezionamento dei pasti all’interno del centro di produzione, nonché del trasporto e della consegna ai terminali di consumo con il sistema delle monoporzioni sigillate in apposite vaschette per alimenti.

La Giunta comunale, con propria deliberazione (n. 110 del 29 maggio 2018) ha inoltre fissato le tariffe di compartecipazione per le famiglie, tenendo conto del reddito e dell’eventuale presenza di invalidità dei minori. I ticket per ogni singolo pasto avranno il costo di 2 euro, quale quota di compartecipazione da parte delle famiglie. Sono esonerati dal pagamento dei ticket gli alunni portatori di handicap in possesso della certificazione 104/92 e le famiglie con ISEE pari a 0. È inoltre prevista una riduzione del costo unitario del pasto del 50 per cento per il secondo figlio e del 30 percento per il terzo.

I ticket per usufruire del servizio possono essere ritirati nei locali dell’Ufficio di Pubblica Istruzione in via S. Giovanni Bosco negli orari di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì ore 9-13.30 e il lunedì e mercoledì anche ore 15-17.30.

«L’iter per l’affidamento del servizio di refezione scolastica da parte del Comune – spiega l’assessore Nino Accardo – si è concluso ieri, giovedì 11 ottobre, con l’affidamento del servizio alla ditta Belice Pasti. Abbiamo dunque rispettato la tempistica concordata con l’istituzione scolastica. La refezione scolastica partirà mercoledì mattina, così come espressamente richiesto dalla ditta affidataria che ha ritenuto necessario disporre di qualche giorno al fine di poter organizzare al meglio il servizio».

Annunci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *