Campobello. Continua la raccolta firme per la proposta di legge sul reddito di maternità

Elena Di Pietra (PdF): «Una firma a sostegno della vita e della famiglia»

« Il reddito di maternità è una proposta concreta che pone al centro la bellezza della maternità e i diritti delle donne, dando loro la concreta possibilità di aprirsi alla vita e di prendersi cura della famiglia a tempo pieno: un’indennità pari a 1000 euro al mese per i primi otto anni di vita del figlio, che diventa vitalizia alla nascita del quarto figlio o alla nascita di un figlio disabile». Questo ha dichiarato Elena Di Pietra, responsabile del Popolo della Famiglia in provincia di Trapani, in vista del nuovo appuntamento per la raccolta firme che si terrà a Campobello di Mazara lunedì 25 febbraio, dalle ore 17:00 alle ore 19:00, presso il bar Trinacria Cafè, via V. Emanuele II, 241.

«In un periodo storico segnato da problemi strutturali quali la crisi economica e la precarietà del lavoro, il desiderio di maternità di molte donne – ha poi continuato Di Pietra – si scontra spesso con l’enorme difficoltà di conciliare la vita lavorativa con quella familiare. Il reddito di maternità è un provvedimento che può davvero fornire un aiuto concreto a tutte le donne che desiderano avere un figlio e un’alternativa realmente praticabile alle donne che intendono abortire per problemi economici».

«Occorre tornare a credere che la vita di ogni bimbo è preziosa per tutto il Paese e firmare per il reddito di maternità significa mettere al centro la cultura della vita attraverso un importante sostegno economico alla maternità che rende le donne libere di essere mamme».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: