Campobello. Celebrata la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate

 «Nella Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate rivolgiamo un pensiero speciale ai caduti di tutte le guerre e a tutti coloro che ogni giorno mettono a rischio la propria vita per garantire l’ordine e la sicurezza del Paese. Celebrare la ricorrenza del 4 novembre deve rappresentare un’ulteriore occasione per suscitare in ognuno di noi e, soprattutto nelle giovani generazioni, amor di patria e sentimenti di pace, condivisione e solidarietà».

È stato questo il messaggio del sindaco Giuseppe Castiglione alla cerimonia solenne che si è tenuta stamattina, lunedì 4 novembre, all’interno della villa comunale di Campobello di Mazara.

Le celebrazioni, che anche quest’anno sono state promosse dall’Amministrazione comunale con la collaborazione della locale sezione dell’Associazione nazionale Combattenti e Reduci presieduta dal luogotenente in congedo Gaspare Accardi, hanno avuto inizio con il raduno dei partecipanti in piazza Garibaldi, nei locali adiacenti la biblioteca comunale, dove per l’occasione si è tenuta l’inaugurazione della nuova sede della locale sezione dell’ANCR.

Successivamente, i partecipanti si sono recati all’interno della villa comunale, dove il Sindaco ha deposto una corona d’alloro al Monumento ai Caduti sulle note del Silenzio intonato dal trombettista Giuseppe Prinzivalli, componente della banda musicale di Campobello.

Sono stati presenti alla manifestazione anche il vicesindaco Nino Accardo, il presidente del Consiglio comunale Simone Tumminello, l’assessore comunale Valentina Accardo, il maresciallo della locale stazione dei Carabinieri Vincenzo Bonura e l’arciprete don Nicola Patti.

Presenti, inoltre, una rappresentanza delle principali associazioni militari del territorio e una degli alunni dell’istituto comprensivo “Pirandello – S.Giovanni Bosco”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: