Botto tra auto e autocarro in centro storico: Tanti i danni ai mezzi e (fortunatamente) illesi i protagonisti

CAMPOBELLO – Secondo una primissima e sommaria ricostruzione, da parte della squadra infortunistica della locale Polizia Municipale, la causa del sinistro sarebbe da addebitare ad una mancata precedenza. Protagonisti del classico botto, in un pomeriggio luminosissimo di fine febbraio, un autocarro Fiat Doblò, condotto dal castelvetranese 62enne G.N. e con un passeggero un cittadino tunisino impegnato a percorrere la centralissima Via Roma. All’incrocio con la Via Umberto I°, lo scontro con una vettura Dacia Logan condotta dalla 42enne M.C., cittadina rumena. Lamiere accartocciate, ma nessun ferito. Alla pattuglia della Polizia Municipale i rilievi di rito e l’accertamento della dinamica tra mancate precedenze e velocità non commisurata, da parte di qualcuno dei protagonisti. A ripulire la sede stradale, gli uomini di Sicurezza e Ambiente.

[v.l.]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: