Ansia, Stress, Preoccupazioni dovute al Covid? Lo sportello “GestiAmo Emozioni” a disposizione della popolazione

L’ASST Bergamo Ovest, in questo periodo di forte stress dovuto alla Pandemia da Covid – 19, ha attivato uno sportello per la presa in carico del disagio emotivo dei cittadini del territorio.

Il periodo doloroso che abbiamo vissuto e che stiamo continuando a vivere a causa della pandemia, ha sollecitato tutti anche da un punto di vista psicologico; molte sono, infatti, le situazioni che l’attuale pandemia sta determinando e che possono creare stress e difficoltà, causando anche numerosi accessi al Pronto Soccorso per disagi psicologici o psichiatrici.

Il Dipartimento Salute Mentale e dipendenze ha così attivato uno Sportello chiamato GestiAmo Emozioni, inserendo un cuore rosso nel titolo per sottolineare la passione con cui i professionisti coinvolti, psicologi, medici psichiatri, neuropsichiatri infantili, assistenti sociali, si siano messi a disposizione del territorio per prendere in carico i cittadini bisognosi di assistenza.

Per prendere appuntamento con lo sportello basta una telefonata allo 0363/424374 (dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 13 e dalle ore 14 alle 15.30) ed entro 2 giorni gli interessati saranno richiamati da uno specialista che concorderà le prime azioni da condividere.Questi i sintomi e le situazioni gestite dallo sportello:

·        stress legato ad una situazione di isolamento e costrizione al domicilio

·        problemi relazionali legati alla convivenza stretta e forzata con familiari o altre persone

·        paura di essere contagiati e/o contagiare altre persone

·        timori per la propria salute per chi è stato colpito dalla malattia

·        ricordi e esperienze traumatiche legate al ricovero in isolamento in ospedale

·        difficoltà a gestire situazioni problematiche con bambini, adolescenti o con persone fragili (anziani, disabili, ecc.)

·        dolore per la perdita improvvisa di persone care, spesso senza la possibilità di essere stati loro vicini

·        preoccupazioni per la propria situazione economica e condizioni di lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: