Alimentare: Studenti palermitani in gara a “Cuochi di classe”, il campionato italiano di cucina ad Argenta

DA SABATO SFIDE TRA STUDENTI DI SICILIA, PUGLIA, LAZIO, CAMPANIA ED EMILIA ROMAGNA NELL’AMBITO DELLA RASSEGNA ORO D’ARGENTA

Una squadra di studenti palermitani sarà in gara in Emilia Romagna, ad Argenta (Ferrara), per partecipare, da venerdì a domenica, alla terza edizione di Cuochi di classe, il Campionato italiano di cucina che vedrà sfidarsi gli studenti di istituti alberghieri provenienti da cinque regioni d’Italia: Campania, Sicilia, Puglia, Lazio ed Emilia Romagna. A rappresentare l’isola ci sarà un team di studenti e aspiranti chef dell’Euroform, la Scuola professionale dei mestieri di Palermo, accompagnato dal docente coordinatore Paolo Candurra. Ad indossare i grembiuli saranno Antonio Carta, Francesco Amato e Gaetano Garofalo che gareggeranno presentando una ricetta di petto d’anatra con lamponi e radicchio, dolce di cous cous con mandorle di Avola e Pistacchi di Bronte caramellati. I ragazzi saranno valutati da una giuria di giornalisti di settore, presieduta da Andy Luotto e da una giuria popolare. Il Campionato italiano di cucina si svolgerà nell’ambito della rassegna Oro d’Argenta, al via da venerdì 6 e fino a domenica 8 settembre ad Argenta.

La manifestazione è organizzata dal Comune in collaborazione con la Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara e la Pro Loco di Argenta. Alla gara parteciperanno anche l’Istituto d’istruzione superiore “Orio Vergani” di Ferrara, l’I.I.S. Bartolomeo Scappi di Castel San Pietro Terme (Bologna), l’Enac Puglia – Ente di Formazione Canossiano “C. Figliolia” di Foggia, l’Istituto professionale per i servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera  Amerigo Vespucci di Roma e l’Istituto professionale per i servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera  Roberto Virtuoso di Salerno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: