Alcamo. Cisl Fp e Uil Fpl Trapani convocano l’assemblea dei precari del comune

“L’amministrazione comunale provveda alla stabilizzazione di lavoratori a tempo determinato e Asu”

I segretari generali Cisl Fp Trapani Palermo Marco Corrao e Uil Fpl Trapani Giorgio Macaddino hanno convocato per il prossimo 3 maggio l’assemblea dei lavoratori precari del comune di Alcamo per discutere della stabilizzazione dei lavoratori a tempo determinato e degli Asu.

“Adesso basta, è giunto il momento che il sindaco Surdi avochi a se l’intera procedura ed indichi con saggezza e responsabilità quello che le norme prevedono – affermano Macaddino e Corrao – . C’è spazio e occasione di stabilizzare tutta la platea dei lavoratori a tempo determinato nonché gli Asu, e non accettiamo le dichiarazioni dell’assessore Butera fornite ieri proprio a proposito del fabbisogno di personale, che in atto prevederebbe la perdita di lavoro per circa cento unità che non troveranno spazio nelle procedure di stabilizzazione”.

E continuano: “Ci riserviamo già in occasione della assemblea prevista per il 3 maggio di intraprendere tutte le procedure di protesta e di denuncia che democraticamente sarà possibile intraprendere. In cantiere anche l’avvio delle procedure legali per danni arrecati ai lavoratori per la reiterazione dei contratti a termine e blocco delle attività di lavoro. Naturalmente il sindaco potrà placare tali azioni se procedesse ad adottare quanto è previsto per legge”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: