Annunci

Al via il restauro del Palazzo Municipale di Salemi

Venuti: “Recuperiamo un pezzo di storia della città”

SALEMI, 04 AGO – Il Palazzo Municipale di Salemi tornerà a nuova vita. Hanno preso il via, infatti, i lavori che porteranno al completo restauro dell’edificio, chiuso dal 2004. L’appalto indetto dal Comune si è concluso con l’affidamento dei lavori alla ditta ‘Edil Sacif Srl’, di Lercara Friddi, per un importo totale di un milione e 238mila euro: il completamento dei lavori è previsto per maggio 2019, quando l’edificio tornerà a ospitare la stanza del sindaco e alcuni uffici comunali. Il cantiere porterà a termine l’iter di restauro iniziato nel 2004 e bloccatosi nel 2009. L’attuale amministrazione comunale nel 2015 si è mossa per il recupero del finanziamento che era stato deciso dal Provveditorato interregionale delle opere pubbliche e, dopo avere ottenuto parere positivo, ha dato via all’iter che si è concluso nell’aprile di quest’anno con l’aggiudicazione definitiva dell’appalto a cui avevano partecipato 19 ditte.
          “Il restuaro del palazzo municipale è un fiore all’occhiello per la nostra Amministrazione – afferma il sindaco di Salemi, Domenico Venuti -. Non potevamo arrenderci all’idea di lasciare chiuso un edificio che racchiude la storia di Salemi e a cui i salemitani sono molto legati – aggiunge -. Siamo quindi riusciti a recuperare le somme ancora disponibili e ad avviare l’iter per un nuovo appalto. Il palazzo tornerà al suo antico splendore – prosegue Venuti – ma di questi lavori beneficerà l’intero centro storico di Salemi, che recupererà in questo modo uno dei suoi angoli più affascinanti”.

Annunci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *